Le emozioni vere non hanno bisogno di ridicole pose: ecco i 3 passaggi fondamentali del mio metodo “SoloFotoVere”

Le emozioni vere non hanno bisogno di ridicole pose: ecco i 3 passaggi fondamentali del mio metodo “SoloFotoVere”

Non ho inventato niente di nuovo, voglio soltanto essere chiaro e trasparente con tutte le persone che si affidano a me per avere qualcosa di unico!

Ecco i 3 passaggi fondamentali che utilizzo nel mio metodo “SoloFotoVere”!

 

PRIMA DEL MATRIMONIO – ORIGINALITÀ’: Per realizzare qualcosa studiato su di voi, ho bisogno di conoscervi, di capire quali sono i vostri gusti, le vostre passioni e di conoscere gli aneddoti della vostra vita. Questo approccio unico mi servirà per capire quale linea grafica seguire, quali sono i tempi per la realizzazione e quale sarà l’immagine che vi accompagnerà per tutto il matrimonio. Tutto dovrà essere coordinato in maniera elegante e unica per un successo visivo assicurato. Insieme troveremo l’immagine che vi accompagnerà dalle partecipazioni ai ringraziamenti finali.

 

DURANTE IL MATRIMONIO – SPONTANEITÀ’: State pure tranquilli. Il giorno del vostro matrimonio non sarete circondati da 4/5 fotografi che vi spareranno in faccia migliaia di flash, o vi romperanno le scatole con richieste di pose assurde. Il mio metodo “SoloFotoVere” prevede la realizzazione di scatti veri fin dai preparativi. Sì, proprio così, non mi sentirete mai chiedere all’estetista di bloccare il movimento per scattare una bella immagine. Voi siete i protagonisti della giornata e siete liberi di fare quello che volete. Questo è quello in cui credo e che voglio trasferirvi per la realizzazione di un vero reportage.  Non voglio consegnarvi foto finte ma solo emozioni vere. Il mio approccio al matrimonio vi permetterà di godervi la giornata al massimo.

 

DOPO IL MATRIMONIO – COMPETENZA: Adesso vi svelo una cosa, il 99% dei fotografi utilizza, per l’impaginazione dell’album, un software. Risultato? Tutti gli album sono uguali, non hanno anima, sono freddi. Nel mio metodo, seguo in prima persona l’impaginazione dell’album che vi accompagnerà per tutta la vita. Questo vuol dire dedicare ore e ore di lavoro solo per quanto riguarda la fase di impaginazione. In poche parole, non basta essere bravi e attenti il giorno del matrimonio, ma bisogna conoscere regole grafiche ben precise.

Condividi su
Share on FacebookShare on Google+Pin on PinterestTweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Il tuo primo Matrimonio...come Fotografo?

Sei interessato di Fotografia e fai le prime esperienze come fotografo per matrimoni? Dai un'occhiata alle iniziative e ai workshop che sto preparando, le fotografie che puoi scattare dopo aver ricevuto alcuni semplici ma importanti consigli...faranno la differenza!

Sto caricando…